navLeft On line Poker 777 - il portale di poker sempre aggiornato chips navRight



Sabato 19 January 2019 

Archivio poker on line

Sembra che la decisione del governo francese di legalizzare il poker online non abbia affatto scoraggiato i tanti giocatori in Francia. I giocatori abituali danno il loro punto di vista sull’arrivo dei siti di poker online legali. Da una parte la certificazione statale del gioco è vista come un beneficio garanzia di affidabilità e velocità. Ci sono molti elementi positivi del poker online tra cui la possibilità di non fronteggiare direttamente gli avversari, la sicurezza e la velocità dei servizi offerti. Occorre ovviamente familiarizzare con i termini specifici ed il linguaggio del poker online per poter poi beneficiare dei conti in modalità reale e modalità divertimento.

Scott Montgomery era un insegnante di inglese in Giappone prima di essere catapultato nel magico mondo del poker. Il canadese ha iniziato a giocare a poker nel 2004 quattro anni dopo il suo nome figuarava nelle classifica accanto a quello dei più grandi campioni del settore. Montgomery si è infatti aggiudicato il quinto posto al Los Angeles Poker Classic $ 9,900 buy-in, un passaggio per il World Poker Tour. Grazie a questa fantastica prestazione ha intascato 290.000$. Montgomery ha impressionato favorevolmente la community del poker continuando il suo percorso verso il World Series of Poker (WSOP) 2008 a cui si è classificato quinto. Si tratta di un momento importante che ha contribuito a far salire le sue vincite totali fino a tre milioni di dollari. Quest’anno Scott Montgomery ha vinto il torneo $ 1,000 buy-in No-Limit Hold'em nel WSOP 2010.

Recentemente il poker è diventato un hobby molto praticato; si è infatti registrato un aumento straordinario tra il pubblico dei più giovani. Da quando i siti internet e le trasmissioni televisive dedicate al gioco d’azzardo si sono moltiplicate la popolarità del poker ha subito una notevole impennata. Il poker ha alle spalle una lunga storia, ma è solo verso la metà del XIX secolo che il gioco si è sviluppato in America ed Europa. Il primo World Series of Poker risale al 1970 ed i tornei sono stati esportati in europa a partire dal 1990. Per quanto concerne l’interazione multimediale il gioco d’azzardo ha iniziato ad interagire con siti internet e televisione a partire dal 1999. Solo nel 2005 in Francia è stato ospitato il primo evento di poker di grande risonanza al Casino Barrière di Deauville: European Poker Tour.

22 dei 27 campioni del World Series of Poker sono ancora in gara dopo 4 fasi di gioco da un’ora a tre tavoli che hanno raccolto l’elite del poker mondiale nel corso Torneo dei Campioni al Rio Casino di Las Vegas. Cinque campioni del WSOP e detentori dei braccialetti WSOPE sono stati costretti ad abbandonare la competizione nel corso della prima giornata. John Juanda è stato la prima vittima di Jennifer Harman; seguono Greg Raymer, Barry Shulman, Sammy Farha e Phil Ivey, eliminato da Chris "Jesus" Ferguson.

Il conto alla rovescia è iniziato il 27 giugno 2010 per i 27 miglior giocatori di poker del mondo che hanno preso parte al Torneo dei campioni (TOC). La gara è iniziata con un set di quattro livelli da 60 minuti domenica 27 e lunedì 28 giugno 2010. Il torneo eleggerà i primi nove vincitori che siederanno al tavolo finale per eleggere il campione dei campioni il 4 luglio 2010. Il Torneo dei campioni quest’anno si svolgerà all’interno del torneo NLHE per un montepremi di 1.000.000$ per i 9 finalisti compresi i 500.000$ per il vincitore del trofeo. Un premio di 250.000$ andrà al secondo classificato mentre il terzo in classifica riceverà 100.000$ ed i finalisti dal 4°al 9°posto otterranno 25.000$ a testa.

Women Poker Hall of Fame è un’associazione fondata nel maggio del 2007 dal Ladies International Poker Series. L’associazione punta a valorizzare le giocatrici di poker promuovendo il gioco presso il target femminile. Venerdì 3 settembre l’organizzazione nominerà due giocatrici che prenderanno parte alla cerimonia al Golden Nugget Casino di Las Vegas. La selezione coinvolgerà 7 giocatrici votate dal pubblico per meriti di gioco. Tra le candidate: Annie Duke, Betty Carey, Jennifer Harman, JJ Liu, Kathy Liebert, Nani Dollison e Phyllis Caro. Currently, JJ Liu e Harman sono le favorite.

Chi non vorrebbe essere una stella del poker e godere di fama e popolarità nel mondo? Apparentemente è semplice vincere milioni grazie al poker; ciò spinge molti giocatori a trasformare il gioco in una vera e propria professione. Nonostante la rete renda tutto più papabile vanno considerati i rischi del gioco online. Sono tanti gli appassionati di poker ad invidiare i guadagni dei giocatori professionisti che creano spesso siti internet personali per vincere jackpot ancora più elevati. Prima di raggiungere la celebrità questi giocatori hanno però superato tante difficili prove che ne hanno poi svelato il grande talento. Prima di lasciare un lavoro sicuro per intraprendere la carriera digiocatori di poker professionisti occorre essere ben consapevoli del proprio livello di gioco. Ai principianti è consigliato non rischiare nulla.

Tra poche ore i giocatori di poker online francesi potranno giocare liberamente su internet. A tre settimane dall’emissione delle prime licenze e dall’apertura del mercato francese alle scommesse sportive ed ippiche un decreto del Ministro degli Interni realtivo al gioco d’azzardo online sarà emesso a giorni (verrà probabilmente pubblicato sulla gazzetta ufficiale di martedì 29 giugno 2010). Tale ritardo è dovuto alle obiezioni avanzate da Malta il 27 maggio 2010; secondo il regolamento dell’EU (depositato dalla Francia presso la Commissione Europea nel 2009) i giocatori francesi sono infatti obbligati a scegliere sale da poker online con licenza francese. I membri dell’Unione Europea hanno avuto tre mesi per rispondere ai commenti; trattandosi di una priorità per la Francia le risposte attese dovrebbero arrivare tra 30 giorni.

Chi sarà il successore di Jeff Lisandro diventando il “giocatore dell’anno”del 2010? Sono numerosi i professionisti in lizza per il titolo: Allen Cunningham, Daniel Negreanu, Erick Lindgren, Jeff Madsen, Tom Schneider e lo stesso Jeff Lisandro. Tra i contendenti appare anche Annette Obrestad che ha realizzato un vero e proprio record nel WSOP Circuit del 2010; non è comunque ancora tempo di incoronazione per la giovane norvegese. Anche Tom Dwan aspira al titolo nonostante si sia aggiudicato al momento solo 400.000$ ed il secondo posto all’evento 11. Tra i favoriti anche Phil Ivey che ha vinto 350.000$ nel 2010. Michael Mizrachi ha invece all’attivo una vincita di 1.600.000$ ed il titolo di Poker Player's Championship.

Come dimenticare la sua partecipazione al primo episodio della saga cinematografica di American Pie? Shannon Elizabeth, originaria del Texas, è oggi una splaendida trentasettenne, ma vive sotto i riflettori sin dall’infanzia. È diventata celebre come giovane ballerina di tip tap e ha successivamente intrapreso una carriera da giocatrice di tennis. Dopo aver lavorato per qualche anno per l’agenzia di moda Elite a New York ha deciso di lanciarsi nella recitazione. Ha poi continuato la strada di attrice sviluppando però una vera e propria passione per il poker organizzando numerose partite “clandestine”nella sua abitazione.

Steven Kelly ha trionfato all’evento No-Limit Hold'em Shootout con un buy-in di 1.500$ nel World Series of Poker (WSOP) 2010. Questo giovane prodigio del poker ha dato prova di grande talento in questo torneo di poker vista la difficoltà della variante di poker giocata. Nonostante la maggior parte dei giocatori si faccia generalmente sopraffare dallo stress Steven Kelly è riuscito a mantenere calma ed autocontrollo sbaragliando la concorrenza di 14 sfidanti. Ai primi segni di cedimento dei giocatori più temibili come JC Tran, Annette Obrestad e Jeff King Kelly è riuscito a vincere il piatto.

Chi sono i migliori giocatori francofoni di Francia, Svizzera, Quebec e Belgio? Per rispondere a questa domanda è necessario verificare i risultati ottenuti dai giocatori nelle varie competizioni di poker. Questa volta l’analisi si è focalizzati sulle prestazioni dei giocatori di poker in Belgio. Qui esiste una Top 10 di giocatori guidata da Antonio Guida e seguito da Fabian Gantile, Xavier Charlier e da Daniel Dodet.

Che ne dite di un viaggio sulla costa adriatica per passare un’estate di puro divertimento? Mentre vi godrete il sole d’agosto avrete l’opportunità di partecipare ad un torneo di poker eccezionale. La Croazia è diventata ultimamente una meta rinomata grazie al clima mditerraneo e alle tante attività organizzate per i turisti. Quest’anno gli appassionati di poker potranno trascorrere una vacanza ideale partecipando al Croatian Poker Series e cogliendo al volo l’occasione di tornare a casa con un ricco jackpot. Nel mese di agosto, dal 20 al 28, al Meridien Lav 5 Luxury Resort di Podstrana avrà luogo il festival del poker.

Il giocatore di poker professionista John Juanda (Indonesia) sta collezionando un successo dopo l’altro nell’edizione del 2010 del World Series of Poker (WSOP). All’inizio del torneo ha dimostrato doti eccezionali ed il 1° giugno ha conquistato il 4° posto al Players Championship con un buy-in di 50.000$ sbaragliando la concorrenza di 116 partecipanti. Una prestazione eccellente che gli è valsa ben 436.865$. Una settimana dopo si è aggiudicato il 5° posto al $ 10,000 Seven Card Stud Hi / Lo battendo 116 giocatori; in questa occasione Juanda ha vinto 97.989$. L’11 giugno ha ripetuto la stessa prestazione diventando il quarto concorrente all’Evento No Limit 2-7 Draw Lowball Championship ricevendo un premio di 78.088$. Il suo successo più recente ai tavoli di poker risale a lunedì scorso quando dato prova delle sue capacità al torneo HORSE, una manifestazione vinta da Phil Ivey, ma che ha consentito a Juanda di intascare 129.553$.

Phil Laak ha battuto un record nel mondo del poker nel corso di una manifestazione a Las Vegas sedendo ad un tavolo di poker per 115 ore. Prossimamente sette appassionati di poker tenteranno di battere questo record incredibile. Il gruppo di giocatori detti "I magnifici Sette" siederanno ad un tavolo a Kufstein, una città nel Tirolo in Austria, alla presenza della star cinematografica tedesca Kruckl Max. Il gruppo ha intenzione di giocare per 150 ore per detronizzare Phil detto "Unabomber". Una sfida del genere richiede un grande equilibrio fisico e morale e nel corso della sfida i "Magnifici Sette" ricevereanno l’adeguata assistenza medica. Non sarà comunque facile resistere alla pressione dato che dovranno giocare a poker per sei giorni e sei notti.

Il programma per la stagione 2010-2011, la nona edizione del World Poker Tour, è ora noto e comprende 12 eventi. Cronologicamente la nona stagione inizierà come di consueto con una nuova edizione della Bellagio Cup a Las Vegas in contemporanea all’evento principale del World Series of Poker che avrà inizio approfittando delle 24 ore di pausa del WSOP. Ciò consentirà la registrazione dei giocatori, per la maggior parte professionisti, all’evento. Al termine di questo primo torneo i giocatori si dirigeranno al Bicycle Casino in California, sarà poi la volta di Londra di Atlantic City per poi tornare verso ovest al Bellagio. Questa nona stagione del WPT 2010-2011 toccherà poi Mashantucket, Amnéville, Las Vegas, Biloxi, ed il Commerce Casino di San Jose.

Lacey Jones è una delle campionesse di poker più celebre degli ultimi anni. La sua immagine è molto lontana da quella della bellezza senza cervello tanto che riesce ad unire la passione per il poker e la professione di presentatrice e modella. È una donna molto dinamica come tutte le bellezze di Manhattan Beach. Grazie alla sua passione per il poker è riuscita ad ottenere risultati importanti fin dal suo debutto nel 2006. Ad oggi ha vinto ben 17.543 dollari ai vari tornei e campionati di poker. Dalla metà di luglio presenterà inoltre il programma televisivo "Doubles Championship Poker" su GSN; uno show destinato ad avere grande successo.

L’HORSE è una varietà di poker che richiede grandi capacità tecniche ed un elevato livello di concentrazione da parte dei giocatori. Phil Ivey sembra aver dimostrato di possedere tutte le qualità necessarie vincendo il torneo HORSE $ 3,000 buy-in World Series of Poker. Ivey non ha bisogno di presentazioni nel mondo del poker visti i grandi successi ottenuti nel settore. Al terzo giorno del WSOP HORSE erano presenti 25 giocatori tra cui spiccavano nomi illustri e detentori di numerosi titoli e braccialetti. Ivey è riuscito comunque a sbaragliare la concorrenza e vincere l’ottavo braccialetto consecutivo.

In Quebec la popolarità del poker che si sta diffondendo sempre più tra i giovani under 25. I tavoli da gioco on line sono sempre più accessibili e consentono di effettuare transazioni facile e veloci. Uno studio recente del Dipartimento della salute pubblica di Montreal, realizzato su un campione di giovani tra i 18 ed i 25 anni nella regione del Quebec, ha consentito di individuare il comportamento medio del target nei confronti del poker. “Guadagnare denaro e sviluppare un hobby con gli amici rende il poker davvero entusiasmante”dichiara Guillaume Turgeon, studente al Laboratorio di Ricerca di Sociologia alla Laval University. Due dei giovani intervistati si sono inoltre dichiarati giocatori professionisti ammettendo di dedicando 20 ore settimanali al poker on line.

Gli appassionati di poker si aspettavano forse di assistere alle fantastiche performance di Doyle Brunson al torneo World Series of Poker (WSOP), ma sono rimasti certamente delusi nel costatare che fino ad oggi non ha registrato un singolo posto pay in 37 eventi già giocati. Lo stesso campione ha ammesso di attraversare un periodo buio e di voler prendere una pausa dal mondo del poker per comprendere le ragioni di questa mancanza di entusiasmo. Nonostante Doyle non fosse particolarmente ispirato al tavolo da poker si è comunque rivelato più dinamico in altre circostanze.

Recentemente il famoso Casinò Teatro Barriere di Tolosa, in Francia ha ospitato la seconda parte del Barriere Poker Tour 2010. Un appuntamento atteso da tutti gli appassionati di poker e specialmente dalla squadra di poker di Barriere appena formata. Va sottolineata la presenza di 124 partecipanti tra cui Roger Hairabedian , giocatore dell’anno 2009, e Jean-Jacques Mars, noto come l’uomo che fuma il sigaro. Sfortunatamante nessuno dei due è riuscitoad ottenere un piazzamento per ottenere una quota del montepremi di 100.000€ in palio. In questa seconda edizione Ludovic Lacay ha passato il testimone a Cedric Demoren, giocatore proveniente dalla sua stessa regione.

La gestione del gioco on line è un problema nazionale in Vietnam. Il Ministero dell’Informazione e Comunicazione del Paese ha recentemente convocato una riunione per raccogliere le varie opinione sull’argomento ed impostare una regolamentazione volta a promuovere una corretta amministrazione del gaming on line. Mentre i professionisti del settore difendono i giochi on line come fonte di occupazione creativa e portatori di nuovi di internet il Ministro dell’Informazione e Comunicazione Do Quy Doan supportato dal responsabile di radio, televisione ed informazione elettronica corregge il tiro. Il ruolo educativo deve infatti prevalere su tutte le altre caratteristiche.

Il World Series of Poker 2010 è ricco di eventi dedicati agli appassionati di poker. Nel corso dell’evento n. 34 i giocatori senior hanno vissuto un momento speciale. Gli amanti del poker di età uperiore ai 50 anni hanno infatti avuto l’occasione di partecipare al tavolo senior nel corso del torneo NL Hold'em $ 1,000 buy-in. Questo eevnto ha riscosso grande successo e ha visto la partecipazione di ben 3.142 partecipanti. I nove giocatorei del tavolo finale hanno mostrato doti uniche ed uno stile di gioco di alto livello. Harold Angle, 78 anni, ha avuto la meglio sugli altri giocatori.

All’inaugurazione della quarantunesima edizione del World Series of Poker, la stampa sembrava convinta che il 2010 avrebbe incoronato le eredi di Eve ed assicurato almeno tre braccialetti WSOP a polsi femminili. Attualmente, giunti alla quarta settimana del torneo, le previsioni non si sono avverate dato che nessun trofeo è stato conquistato dalle quote rosa. Jennifer Harman si è distinta per la miglior performance posizionandosi al terzo posto al $ 10,000 Seven Card Stud Hi-Lo Split-8 event, e Christine Pietsch, al second posto dell’evento n. 21 $ 1,500 Seven Card Stud con una vincita pari a 86.756$. JJ Liu si è invece classificata terza all’evento Pot Limit Hold'em $ 1,500 buy-in.

Nonostante il World Series of Poker 2010 di Las Vegas abbia visto trionfare quattro giocatori britannici e distribuito già 35 braccialetti dal 20 giugno 2010 a metà luglio si disputeranno altri 57 eventi di poker oltre a quelli ufficiali. Va poi citata l’incoronazione dello svedese 27enne William Thorson al Festival Baltico. L’evento principale si è tenuto a Tallinn, Estonia, dal 16 al 19 giugno ed il duello finale ha visto affrontarsi Dominykas Karmazin ed il campione Thorson. La vittoria gli è valsa ben 80.823€ pari a 1,2 milioni di kroons estoni. Si tratta della prima grande vittoria per il giovane professionista.

Il decline che ha recentemente interessato il World Poker Tour (WPT) è noto a tutti. Per rilanciarne l’immagine il CEO del torneo, Steve Hullerha nominato Matt Savage Direttore esecutivo della manifestazione. La nomina è stata resa pubblica mercoledì 16 giugno tramite comunicato stampa. Matt Savage gode di una grandissima fama nel mondo del poker.; ha presentato il programma televisivo "Inside Poker" destanto l’interesse della Warner Bros che ha voluto entrasse a far parte del cast del film "Lucky You". Ha inoltre dimostrato attiva partecipazione al WPT Bay 101 Shooting Star in qualità di fondatore dell’associazione dei direttori dei tornei. Tutti questi traguardi sono stati premiati con la nomination all’Award Benny Binion.

Il 23 no del World Series of Poker 2010 di Las Vegas ha visto l’assegnazione di due nuovi braccialetti per gli eventi no 32 e no 33. Ci sono volute ben 4 ore per decretare il vincitore dell’evento no 32 Papola Jeffrey. Ha affrontato Men Ngyuen (con un palmares di 7 titoli) nel corso dell’evento no 10 Seven Card Stud World Championship con un buy-in di 10.000$ buy-in meritandosi di comparire tra i migliori giocatori dell’anno insieme a Michael Mizrachi e James Dempsey alla competizione del miglior giocatore dell’anno del WSOP 2010. Entrambi I giocatori sono a quota 180 punti e non c’è dubbio che la lotta per il titolo sarà ardua.

Aumentano i successi dei giocatori francesi al World Series of Poker (WSOP) 2010. Nel corso del $ 10,000 buy-in Heads'up, un giocatore di poker di nazionalità francese si è infatti aggiudicato il 5o posto vincendo ben 92.580$. Si tratta di Ludovic Lacay alias "Sir Cuts”. Domenica scorsa il venticinquenne di Toulouse è stato eliminato dal giocatore russo Alexander Kostritsyn; nonostante la sua competenza indiscussa e l’alto livello di gioco dimostrato non ha resistito agli attacchi del campione dell’Europa dell’est terminando la competizione al 5o posto. Rimane comunque un ottimo risultato per la community francese di appassionati di poker che è stata rappresentata degnamente.

Un nuemro record di giocatori ha partecipato quest’anno al $ 1,500 Seven Card Stud High Low del World Series of Poker (WSOP). 644 partecipanti hanno infatti pres parte a questa edizione contro i 466 dell’anno scorso con un aumento dell’affluenza del 38%. Il montepremi di 869.400$ è stato diviso tra i 64 giocatori più alti in classifica. Va sottolineata la prestazione eccezionale di alcuni membri storici della community del poker: John D'Agostino al 62 o posto, Phil Ivey al 52o, Scott Clements al 41 o, Brandon Cantu al 17 o e Blair Rodman che si è aggiudicato il 14 o posto.

Da dieci anni l’associazione umanitaria fondata da Marie-Line Davène, “Vivre son enfance” (Living his childhood) sostiene i bambini indiani sfortunati consetendo loro un‘istruzione. Quest’anno al fine di costruire quattro nuove classi è stato organizzato un torneo di poker di beneficienza. L’associazione si trova a Pau, in Francia, e sostiene già sei scuole indiane. Per celebrare il decimo anniversario la fondatrice ha deciso di lanciare la sfida della costruzione delle nuove classi. L’associazione fa infatti del suo meglio per soddisfare appieno le esigenze degli studenti collaborando con le congregazioni gemellate. Marie-Line Davène ha inoltre acquistato quattro mucche che forniscono latte fresco alla scuola e raccoglie mediamente 3.000€ all’anno per la scuola ed i bisogni dei bambini.

Il World Series of Poker (WSOP) continua ad incoronare giocatori talentuosi. Alcuni campioni sono già noti nella communità di poker community mentre altri sono nuovi nel mondo del gioco d‘azzardo. Jeff Tebbens appartiene a questa seconda categoria; si è lauretao all’università del Missouri nel 1994 e vende dispositivi medici ad Overland Park in Kansas. Ha partecipato al $ 1,000 No-Limit Hold'em Championship del WSOP 2010. Questo secchione del Kansas si è assentato dal lavoro lunedì scorso per tentare la fortuna; non avrebbe mai immaginato di raggiungere lo stage finale nonostante abbia battuto 3.289 giocatori sedendo poi al tavolo finale riservato a 9 giocatori. Tebbens ha dichiarato di avre trovato l’esperienza davvero stressante nonostante abbia avuto la possibilità di affrontare campioni del calibro di Daniel Negreanu, Jennifer Harman, Men Nguyen e Phil Hellmuth.

L’evento principale del World Series of Poker Circuit di quest’estate è stato vinto da, Dwyte Pilgrim, un ex impiegato di Brooklyn, New York, che ha dato prova delle sue doti di giocatore professionista. È molto conosciuto nella comunità del poker grazie alle sue grandi prestazioni durante il World Series of Poker (WSOP) Circuit. Pilgrim ha iniziato la sua carriera di giocatore di poker professionista nel 2006 continuando poi con i tornei online. Dichiara di aver sempre desiderato lavorare in proprio ed il gioco d’azardo gli ha dato la motivazione giusta oper lasciare il suo lavoro precedente. Dope le difficoltà iniziali, constatato che non era possibile sviluppare le sue passioni a Brooklyn si trasferisce ad Atlantic City per familiarizzare con il mondo del poker partecipando a tornei cash al Casinò Taj Mahal. La sua prima partecipazione a tornei di una certa rilevanza risale al 2008 quando prende parte al Borgata Poker Open; da quel momento in poi inizia a giocare da professionista unendosi al WSOP Circuit che lo ha ricompensato degnamente.

Sabato 29 maggio è uscito in tutte le edicole l’attesissimo numero 35 della rivista Live Poker. In copertina il Kool Shen celebre per aver fatto parte del gruppo rap francese NTM e per aver partecipato agli ultimi World Poker Tour e European Poker Tour. Il rapper parla della sua passione per il poker in un’intervista a tutto tondo. Tra gli altri contributi l’intervista esclusiva ad Antoine Amourette che racconta la sue esperienza al WPT Grand Prix di Parigi. La rivista ha inoltre dedicato ampio spazio alla recente introduzione della nuova regolamentazione in materia di gioco on line in Francia. Tante novità su poker e scommesse sportive e stulle competizioni più recenti come European Poker Tour Monte Carlo, World Poker Tour Grand Prix di Parigi ed il World Poker Tour Championship.

Mentre World Series of Poker di Las Vegas attarae l’attenzione dei tanti appassionati di poker, il campione del New Jersey, Tom Dwan "durrrr" contribuisce a rendere il torneo ancora più entusiasmante grazie alla sua tecnica di gioco. Tom Dwan offer infatti la possibilità di scommettere sulle sue prestazioni in questo grande evento di poker dal vivo. Il giocatore Americano affronterà talenti indiscussi del poker come Phil Ivey e Daniel Negreanu.

Il più grande evento di poker è attualmente in corso al Rio Casino di Las Vegas. Dopo numerosi tornei di poker e 57 incontri programmati già giocati. Se il torneo riservato ai dipendenti del casinò ha già un vincitore, Pham, l’ evento # 2 ha visto i due fratelli Mizrachi presenti al tavolo finale. I problemi di Michael Mizrachi con il governo americano e l’amministrazione tasse sembrano ormai acqua passata; suo fratello Robert lo segue in classifica. Nell’evento #4 Sasha Rosewood ha mantenuto il vantaggio su Drew Crawford battendo i 41 giocatori rimasti in gara dopo il primo giorno. Al quinto stage del torneo rimangono solo 223 players sui 2.092 che hanno preso parte al torneo.

Il quarto stage della seconda stagione dell’ EMOP (European Masters of Poker Tournament) si è ormai concluso. Uesta edizione si è tenuta nell’affascinante cornice italiana del Casino di Campione. Molte stele del poker hanno partecipato a questo campionato esclusivo dando vita ad una due giorni di gioco appassionante. Il tavolo finale dell’ EMOP italiano ha visto qualificarsi tre giocatori locali come Fabio Percopo, Giacomo Caci e Giovanni Sutera, due finlandesi Janne Pitko e Atte Koskivirta, due svedesi Matz Svensen e Kally Ly e due slovacchi Primoz Tomaz e Ureka Kogovsek.

Tanta l’attenzione per il World Series of Poker 2010! Gli occhi degli appassionati di poker sono rivolti al Rio Casinò di Las Vegas. Tutti i più grandi nomi del poker mondiale partecipano a questo evento iniziato venerdì 28 maggio. Sessanta tornei verranno giocati in un mese; il casinò di Rio ospiterà per l’ultima volta la competizione in quanto gli organizzatori hanno deciso di cambiarne la sede a partire dal 2011. Ben 27 braccialetti sono in palio per l’edizione del 2010. Il torneo di inizio ha visto la partecipazione dei dipendenti del casinò che hanno poi lasciato spazio al “Poker Player's Championship” per un valore di 50.000$; si tratta di una competizione esclusiva riservata ai giocatori più famosi e talentuosi (116 in tutto).

208 giocatori si sono sfidati per due giorni al Super Satellite Partouche Poker Tour (PPT) aForges-les-Eaux. Il record di tempo mai raggiunto ai PPT è stato registrato: la finale è infatti durata solo 120 minuti. 20 giocatori hanno preso parte a questa fase conclusiva ed il giocatore parigino Kalfon Frank ha vinto grazie ad una strategia imprevedibile.

Il mese di maggio 2010 termina con la prima edizione del BMW Poker Tour nell’isola di La Reunion dopo 30 giorni e sei tornei di qualificazione. Nel corso della finale ospitata al Casino di Saint-Gilles domenica 30 maggio gli 8 finalisti hanno dato il meglio per conquistare i biglietti per il campionato del mondo di Las Vegas. Dopo 360 minuti di gioco, Loïc Virapin-Apu ha avuto la meglio sugli avversari e rappresenterà l’isola dell’oceano indiano in Nevada.

Le finali della Coppa di Francia di Poker (France Poker Cup) si sono chiuse a Monte Carlo con la vittoria di Nicolas Villemin. 2.500 francesi appassionati di poker sono stati coinvolti nelle fasi di qualificazione del torneo in tutta la nazione. Le doti di questo talentuoso e giovanissimo giocatore di poker sono state subito evidenti sin dalla sesta selezione di Versailles. Villemin ha giocato un’ottimo poker nel corso di questo torneo e nonostante fosse il giocatore più giovane al tavolo finale è riuscito a trionfare; inizialmente ha rischiato di essere eliminato, ma la sua determinazione lo ha portato a rimanere in gioco.

La “Societe des Bains de Mer” ha abbandonato l’idea di rinnovare il casinò di Monte Carlo e la sua sala da poker. Alla sala da gioco verranno infatti apportate solo lievi cambiamenti a livello decorativo per celebrare i 144 anni di attività. Come parte della celebrazione dell’anniversario il casinò di Monte-Carlo e la “Societe des Bains de Mer” avevano previsto di avviare un importante lavoro di restauro per calebrare propriamente l’istituzione. Inizialmente era stata annunciata la chiusura del casinò per un periodo di sei mesi necessario a terminare la ristrutturazione e l’architetto statunitense Paul Steelman era stato designato capo progetto.

La quarantunesima edizione del World Series of Poker ha cintraddistinto l’ultima settimana di maggio all’Hotel e Casinò Rio All-Suite di Las Vegas. Le tante varianti del poker verranno giocate per 57 nel corso delle festività. In occasione degli eventi i vincitori verranno premiati per la prima volta in assoluto con braccialetti personalizzati. L’evento principale del WSOP è in programma dal 5 al 17 luglio ed il gran finale, con il tavolo a nove posti, nel mese di novembre.

Numerosi sostenitori del poker on line negli Stati Uniti d’America hanno partecipato al dibattito organizzato dalla PPA (Poker Players Alliance) davanti alla corte Suprema di Washington dove hanno a lungo discusso sulla nuova legge “Unlawful Internet Gambling Enforcement Act ( UIGEA)”. Ogni partito ha portato alla luce il proprio punto di vista sull’argomento. La legge americana dichiara infatti che il poker debba essere giocato esclusivamente nei casinò e non nelle sale virtuali. I sostenitoi dell’ UIGEA hanno dichiarato l’utilità della legge nel prevenire ogni forma di dipendenza dal gioco d’azzardo e combattere ogni forma di illegalità nell’industria del gioco d’azzardo on line. Mentre lo stato di Washington comincia considerare le argomentazioni portate dale due parti il senatore Alfonse D'Amato, leader del PPP, ha presentato i primi risultati ottenuti dall’associazione.

La terza edizione del Doyle Brunson Beer Pong Invitational si è tenuta all’Hogs & Heifers di Las Vegas; molte stelle del poker e personalità delle varie associazioni di poker hanno letteralmente invaso il locale per partecipare anche ad una sola partita e divertirsi prima dell’inizio del torneo World Series of Poker. Tra i tanti presenti citiamo Erica Shoenberg, Erick Lindgren, Scott Seiver, Trichel Cannatella e Ty Stewart. L’evento si è svolto in tre momenti e le squadre composte da Doyle Brunson e Zachary Clark, Todd Brunson e Brett Jungblut hanno raggiunto i loro obiettivi regalando le performance migliori. Ad altri giocatori sono stati riconosciuti premi strampalati: Shaun Deeb e Allie Prescott hanno vinto il titolo di "Best Trash Talkers", mentre Andrew Lichtenberg è stato definito "Biggest Crybaby”.

Forti emozioni per Phil Ivey, giocatore di poker di grande talento, nel corso della cerimonia di inaugurazione di sabato scorso della sala "Ivey Room" al Casino Aria. Numerosi campioni del poker, amici e familiari hanno presenziato all’evento e festeggiato il riconoscimento ottenuto da Ivey. Tanti gli assi del poker che hanno dichiarato come questa sala High Stakes rappresenti per il giocatore la più grande vittoria della sua carriera da professionista. In occasione dell’evento è stato organizzato un torneo a cui hanno partecipato leggende del poker del livello di Doyle Brunson, David Benyamine ed altri rappresentanti illustri del settore come Barry Greenstein, Daniel Alei, David Williams, Eli Elezra, Erick Lindgren, Jennifer Harman, Jennifer Tilly, Johnny Chan, Mike Sexton, Phil Laak, Sammy Farha, TJ Cloutier e Vanessa Rousso.

Gli organizzatori del World Series of Poker (WSOP), che partirà a breve a Las Vegas, divulgheranno a giorni tutti i dettagli delle fasi finali dell’evento con grande fermento da parte delle associazioni di poker. Nel corso della presentazione verrà data una visione generale del programma WSOP Europe (WSOPE). Quest’anno l’evento si svolgerà all’Empire Casino di Leicester Square a Londra; il torneo consentirà a tutti gli appassionati di poker di conquistare il prestigioso braccialetto WSOP e l’attesa per l’inizio dei giochi è fortemente sentita nel settore. Il WSOPE 2010 offrirà 5 fantastici eventi dal 15 al 28 settembre.

Dopo il fortunato World Poker Tour il circolo di gioco Aviation Club de France continua ad entusiasmare gli appassionati di gioco d’azzardo; ACF sta infatti preparando il festival estivo nella capitale francese. Il prestigioso circolo organizza un nuovo programma di tornei di poker regolari che accompagneranno le vacanze dei membri fino al 4 settembre 2010. In particolare l’ Hold'em Summer Series 2010 durerà due settimane dal 19 giugno al 4 luglio; nel corso dell’evento verranno disputati 15 tornei con tasse d’ingresso di vari livelli per tutte le categorie di giocatori; da 100€ a 500€ e satelliti di qualificazione a partire da 50€.

Il mondo del poker on line non smette mai di creare nuove leggende. Oltre ai famosissimi giocatori di poker ormai noti nel settore si affaccia ora tra le stelle del poker Jungleman12 che si è fortemente distinto dagli altri giocatori e potrebbe essere il nuovo Isildur1. Quest'ultimo ha dimostrato nel corso della sua lunga carriera una tecnica ineccepibile e grande correttezza nel gioco; Jungleman12 ha giocato molto frequentemente partite con limite alto e recentemente ha raggiunto il primo posto nella classifica settimanale delle vincite.

 
Top Rooms
NetBet Poker
5€ gratuity
PKR
500€ gratifica
Party Poker
50€ gratifica

Copyright © 2019   POKER 777   Tutti i diritti riservati.