navLeft On line Poker 777 - il portale di poker sempre aggiornato chips navRight



Martedì 25 June 2019 

Poker on line: il dibattito a Washington

Numerosi sostenitori del poker on line negli Stati Uniti d’America hanno partecipato al dibattito organizzato dalla PPA (Poker Players Alliance) davanti alla corte Suprema di Washington dove hanno a lungo discusso sulla nuova legge “Unlawful Internet Gambling Enforcement Act ( UIGEA)”. Ogni partito ha portato alla luce il proprio punto di vista sull’argomento. La legge americana dichiara infatti che il poker debba essere giocato esclusivamente nei casinò e non nelle sale virtuali. I sostenitoi dell’ UIGEA hanno dichiarato l’utilità della legge nel prevenire ogni forma di dipendenza dal gioco d’azzardo e combattere ogni forma di illegalità nell’industria del gioco d’azzardo on line. Mentre lo stato di Washington comincia considerare le argomentazioni portate dale due parti il senatore Alfonse D'Amato, leader del PPP, ha presentato i primi risultati ottenuti dall’associazione.



Il PPP ha apprezzato la disponibilità della Corte Suprema di Washington nel considerare questa sessione dichiarandosi disponibile ad una proficua collaborazione. La speranza è che le motivazioni sostenute dal PPP sia sufficienti a modificare una legge che al momento ha provocato malcontenti su più fronti. Washington è l’iunico stato americano a difendere i cittadini dal poker on line gratuito, ma il PPP insinua il dubbioe che l’UIGEA voglia solo proteggere un gruppo ristretto di casinò dalla minaccia che il gambling on line potrebbe rappresentare per gli introiti. Il PPP continua dichiarando come molti appassionati di poker on line sono onesti cittadini, dottori, ingegneri ed avvocati che intendono unicamente esercitare una passione in piena libertà.

Questa pagina è stata letta 241 volte.

 
Top Rooms
NetBet Poker
5€ gratuity
PKR
500€ gratifica
Party Poker
50€ gratifica

Copyright © 2019   POKER 777   Tutti i diritti riservati.