navLeft On line Poker 777 - il portale di poker sempre aggiornato chips navRight



Lunedì 17 June 2019 

World Series of Poker 2010: vince Jonathan Duhamel

Si è conclusa stanotte senza grandi sorprese l’heads-up finale delle WSOP 2010 nel Penn & Teller Theater del Rio Casino a Las Vegas. Il bravissimo John Duhamel diventa il primo canadese della storia a vincere il titolo di campione del mondo. A luglio scorso era già apparso molto sicuro di sé quando aveva dichiarato: “Andrò a vincere, al 100 per cento. Sono il migliore. Ho intenzione di giocare il miglior poker che io abbia mai giocato e vincere le World Series Of Poker!“. E così ha fatto! Si porta a casa 8,944,310 dollari e il prestigioso braccialetto di oro e diamanti. Nella money list canadese, si piazza ora in seconda posizione, dietro il giocatore Daniel Negreanu. Il testa a testa finale è iniziato alle 4.00, ora italiana e si è chiuso in meno di due ore. Duhamel si presentava in netto vantaggio con 189 milioni di chips contro poco più di 30 milioni di chips per Racener. Il canadese era molto concentrato e aggressivo mentre l’americano era troppo passivo e mai realmente in gara.



L’heads-up è terminato alla mano 262: Racener riceve K♦8♦ contro A♠J♥ di Duhamel. Racener chiama per 14.95 milioni di chips. Al flop escono 4♣4♦9♠. La tensione sale, i due giocatori si alzano! Al turn esce un 6♣, nessuno dei due giocatori migliora il punto. Al river esce 5♣. È finita! Duhamel è vincitore del Main Event WSOP 2010. Racener viene consolato da un secondo premio da $5,545,955. Segue qua sotto il payout definitivo del main event delle WSOP 2010:
1. Jonathan Duhamel $8,904,567
2. John Racener $5,545,955
3. Joseph Cheong $ 4.130.049
4. Filippo Candio $ 3.092.545
5. Michael Mizrachi $ 2.332.992
6. John Dolan $ 1.772.959
7. Jason Senti $ 1.356.720
8. Matthew Jarvis $ 1.045.743
9. Soi Nguyen $ 811.823

Questa pagina è stata letta 289 volte.

 
Top Rooms
NetBet Poker
5€ gratuity
PKR
500€ gratifica
Party Poker
50€ gratifica

Copyright © 2019   POKER 777   Tutti i diritti riservati.