navLeft On line Poker 777 - il portale di poker sempre aggiornato chips navRight



Lunedì 17 June 2019 

EPT Vienna 2010, oggi Day 3: rimangono in gara 5 giocatori italiani

Dopo sei anni, l’EPT è tornato a Vienna con un evento di cinque giorni nel bellisimo Kursalon Palace sito nel favoloso City Park di Vienna. Si tratta del quarto evento della Stagione 7 dal 26 al 31 ottobre con un buy-in da 5.300€. I primi 80 posti sono a premio con un primo premio da ben 700.000€. Ieri si è concluso il Day 2 e oggi alle ore 12.00 si siedono ai tavoli del Main Event 24 giocatori. Sabato saranno 8 giocatori in gara e domenica si terrà il Final Table. Gli azzurri hanno fatto una buona prestazione giovedì e arrivano in 5 al Day 3. Chipleader italiano del Day 2 è stato Giacomo Maisto con 175.000 chips. Erano 10 azzurri in gara ad inizio giornata: Giacomo Maisto 174.200 chips, Umberto Vitagliano 136.600, Antonio Buonanno 99.300, Alessio Di Cesare 94.400, Paolo Della Penna 67.500, Gustavo Zito 64.700, Giacomo Loccarini 62.400, Luca Cainelli 44.300, Gianni Giaroni 42.000, e Francesco De Vivo 35.900.



Il primo italiano eliminato al Day 2 è stato Francesco de Vivo. È accaduto nel dodicesimo livello di gioco, mentre nello stesso momento le cose andavano bene per Alessio Di Cesare con circa 200.000 chips di stack, eliminato però a fine giornata. Poi segue l’eliminazione di Giacomo Loccarini. Anche Giaroni ha dovuto lasciare il torneo. Al tavolo 16, Giaroni e Boris Becker erano arrivati entrambi con circa 50.000 chips. Gustavo Zito ha lasciato la gara nel tardo pomeriggio. È il canadese Daniel Negreanu che chiude il Day 2 da chipleader con 893.000 chips. L’azzurro Antonio Buonanno termina in seconda posizione con 704.500 chips. Gli altri italiani rimasti in gara sono Umberto Vitagliano 219.000, Paolo Della Penna 152.000 e Giacomo Maisto 135.500 e Luca Cainelli 134.500.

Questa pagina è stata letta 310 volte.

 
Top Rooms
NetBet Poker
5€ gratuity
PKR
500€ gratifica
Party Poker
50€ gratifica

Copyright © 2019   POKER 777   Tutti i diritti riservati.