navLeft On line Poker 777 - il portale di poker sempre aggiornato chips navRight



Mercoledì 16 January 2019 

Poker: l’80% dei giocatori soffre di dipendenza

Sembra che l’80% dei giocatori di poker faccia uso di sostanza stupefacienti per migliore le proprie prestazioni di gioco. Il quadro catastrofico è stato dato dalla Nova Southern University che ha analizzato un campione di giocatori di poker che ha riservato più di una sorpresa. Lo studio è iniziato nel corso del World Series of Poker (WSOP) di Las Vegas dello scorso anno ed è continuato nei vari angoli del mondo. Secondo tale ricerca ogni giocatore ha il proprio modo di migliorare la sua performance di gioco, mala maggior parte dei professionisti (di età superiore ai 25 anni) ha confessato di usare droghe. Tra le sostanze magiormente utilizzate troviamo: marijuana, cocaina, anfetamina, guarana (energy drinks), caffeina ... che aiutano i giocatori a rimanere svegli nel corso dei tornei. Sembra che queste sostanze migliorino la capacità di concentrazione.



Kevin Clauson, dottore, farmacista e professore universitario, sostiene che l’effetto delle sostanze stupefacenti dura solo per un breve periodo e per questo i giocatori sono soliti assumerle poco prima della partita. Clauson mette in guardia tutti i giocatori sulle conseguenze di tale pratica. Le sostanze citate costituiscono solo alcuni esempi. La pubblicazione dello studio realizzato dalla Nova Southern University non ha ancora specificato l’esatta percentuale dei giocatori di poker che hanno dichiarato di utilizzare sostanze stupefacenti.

Questa pagina è stata letta 288 volte.

 
Top Rooms
NetBet Poker
5€ gratuity
PKR
500€ gratifica
Party Poker
50€ gratifica

Copyright © 2019   POKER 777   Tutti i diritti riservati.